Elezioni, gli scrutatori siano scelti tra i disoccupati

Mancano poco più di 60 giorni alle prossime elezioni europee (si terranno dal 23 al 26 maggio p.v.), e al momento a Taranto gli scrutatori saranno scelti dai consiglieri comunali.

Pratica legale per la quale il nostro Osservatorio, considerando l’attuale situazione di difficoltà economica e sociale che la città sta vivendo e facendo seguito ad alcune richieste ricevute nei giorni scorsi, intende rivolgere un appello a tutti i Consiglieri Comunali: diversi comuni hanno deliberato che gli scrutatori vengano estratti a sorte tra i disoccupati regolarmente iscritti nel relativo albo, perché non adeguarsi?

Un esempio lo abbiamo a due passi, nel vicino comune di Leporano che nel 2016 deliberò quanto segue:

Un atto semplice, con poche righe, non crediamo sia troppo difficile scriverne uno simile. E, per fortuna, si è perfettamente in tempo per poterlo fare.

Leave a Comment.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.